turismo slow

Turismo Slow

Armonia con la natura, itinerari a piedi, in bicicletta e in camper: Vicopisano è slow

Tranquillità, piccoli borghi storici intatti e vivi tutto l’anno, natura e paesaggi in cui ritrovare un contatto autentico con il mondo: sono alcuni degli ingredienti del turismo lento e sostenibile, di un modo sempre più diffuso di concepire il viaggio come un momento di riconciliazione con la terra e le sue radici più profonde.

E’ la semplicità di poter conoscere la cultura dei luoghi e delle persone, le loro abitudini e usanze, gustare come loro i piatti della tradizione culinaria locale, passeggiare nella storia tra palazzi storici e piazze animate dal mercato settimanale, scoprire le piccole botteghe artigiane e fermarsi a chiacchierare con il bottegaio di paese gustando una bella fetta di pane con l’olio di oliva nuovo. Turismo slow significa osservare, gustare, fermarsi e godersi ogni tanto anche il dolce far niente, quel tempo dedicato solo a sé stessi, da soli o in compagnia di famiglia o amici, e a vivere la vacanza senza orari, senza stress e immersi un territorio accogliente e umano.

acqua

 

Vicopisano è così: è un luogo semplice, autentico, un pezzetto di Toscana che ha saputo conservare e valorizzare la memoria, l’atmosfera e l’anima originaria del borgo medievale e quella contadina e artigiana dei paesi limitrofi. La presenza sorniona del fiume Arno e quella austera del Monte Pisano, con i suoi sentieri per le escursioni naturalistiche, Uliveto e il Parco Termale, con il suo giardino elegante dove poter passeggiare sorseggiando l’acqua della salute e rigenerare anima e corpo: sono solo alcune delle immagini che possono ispirare l’idea di una vacanza all’insegna del relax e dell’armonia.uliveto

A Vicopisano tutto l’anno è possibile soddisfare il desiderio di autenticità e di sobrietà, di luoghi che rispettano l’ambiente e che vivono in comunità: qui potete provare tante sensazioni piacevoli e ritrovare la consapevolezza che la bellezza e la felicità in fondo si trovano soprattutto nelle piccole cose, anche in vacanza.

 

Viaggiare a piedi, natura e convivialità.

Per chi cerca una dimensione reale e di comunicazione pura e un po’ ancestrale con la natura, camminare e sentire la terra sotto i piedi ad ogni passo è l’attività prediletta. Il territorio di Vicopisano, che si sviluppa lungo il fiume Arno, incastonato tra i Monti Pisani, è il luogo ideale per escursioni a piedi e per fare trekking, in compagnia delle guide locali esperte:  avrete modo così di perdervi tra antichi sentieri religiosi, in percorsi ad anello che si snodano attorno al borgo di Vicopisano o lungo gli altri  percorsi a tema, sulle tracce dei corsi d’acqua e delle fonti sorgive, alla ricerca di rocce antichissime o di erbe officinali; potrete avventurarvi nei boschi per scoprire le piante e i fiori del monte, raccogliere funghi o castagne, salire sul Monte della Verruca per visitare i ruderi del Castello, o sul Monte Castellare per visitare l’antico chiesino, ammirare il panorama che si perde fino al mare e fare una tipica merenda toscana.

fiori gialliSono varie le associazioni e le realtà del territorio che organizzano tutto l’anno escursioni, camminate e percorsi: c’è solo l’imbarazzo della scelta e basta contattarli direttamente o seguire i loro programmi e le loro proposte online per partecipare.

E se volete pianificare una vacanza 100% slow in Toscana e volete fare un’esperienza full immersion a piedi, ecco per voi a Vicopisano l’evento a tema walking più importante dell’anno e del territorio: la Festa Dèi Camminanti. Una festa di tre giorni che coinvolge Vicopisano e tante località limitrofe del Monte Pisano e delle province di Pisa, Livorno e Firenze (Agnano, Calci, Fucecchio, Bientina, Calcinaia, Buti, Cascina, Pisa, Livorno, Altopascio, Capannori), in un programma fitto e davvero ogni anno più ricco e speciale di escursioni, viaggi a piedi, lezioni in cammino, libri, arte e convivialità, per grandi e piccini.

 

Viaggiare su due rote: cicloturismo per tutti e percorsi in mountain bike.

La biciletta è la vostra passione e immancabile compagna di viaggio? La Toscana è sempre di più la meta prescelta per chi vuole fare cicloturismo di qualità alla scoperta di colline, campagna o montagne, scegliendo tra percorsi di natura, arte, gastronomia e cultura.

A Vicopisano potete rilassarvi in sella e scegliere il percorso più adatto a voi: se preferite un passo tranquillo, potete passeggiare lungo le piste ciclabili che vi permettono di fare tappa a Vicopisano, San Giovanni alla Vena e Lugnano e di fiancheggiare l’antica via fluviale che collega Uliveto Terme e Caprona;  se siete sportivi, cercate luoghi dove poter fare il vostro allenamento quotidiano e sfidare i vostri limiti, i percorsi per la mountain bike che si snodano sui versanti del Monte Pisano, con diversi livelli di difficoltà, pendenza durata, vi aspettano.  Il territorio è perfetto per i veri bikers, grazie al clima mite e la vicinanza del mare che lo rendono agibile tutto l’anno: in inverno si possono raggiungere senza problemi i 1000 metri del Monte Serra (la neve cade raramente) e anche d’estate, durante i mesi più caldi, la zona è ben ventilata e non si raggiungono temperature elevate già dopo i 400/500 mt. Ecco perché tutto il monte e soprattutto il Monte Serra è frequentato sempre di più dai ciclisti del fuoristrada e della strada, ed è protagonista tutti gli anni di diversi importanti eventi sportivi (per amatori e professionisti).

 

Viaggiare in Camper in completa libertà

Il camper è senza dubbio uno dei mezzi più idonei per visitare e scoprire i territori in modo lento, rilassato ed ecologico: numerose ricerche dimostrano che il turismo itinerante è a impatto zero e totalmente rispettoso dell’ambiente. Permette di vivere senza filtri e in armonia i luoghi, le persone e ogni aspetto di un territorio, di immedesimarsi con esso e sperimentare sempre nuove esperienze. La Toscana è la terra del buon vivere, di uno stile di vita imperniato sulle cose buone da vedere e da mangiare, sull’idea che l’arte, la cultura, il buon cibo siano elementi ancora più apprezzabili se si scoprono piano piano e vivendo le abitudini dei toscani quotidianamente.

Durante il vostro percorso di viaggio in camper attraverso la Toscana, ricordatevi di fare tappa anche a Vicopisano: il borgo, la Rocca del Brunelleschi, e tutto il suo territorio si posiziona perfettamente all’interno di un itinerario a tema tra storia medievale, natura e benessere, a pochi chilometri da Pisa, Lucca, le terme rigeneranti di San Giuliano Terme e la maestosa Certosa di Calci.dal fosso

Vicopisano mette a disposizione dei camperisti due aree attrezzate dove poter sostare per qualche giorno in totale tranquillità, entrambe in una zona di accesso al centro storico del borgo

 

Viaggiare in Vespa: il gusto dell’avventura.

Vicopisano si trova a soli 10 chilometri da Pontedera: città natale della mitica Vespa e dove è possibile visitare il Museo Piaggio, con i suoi 3.000 metri quadrati di esposizione che ripercorre una delle più antiche e affascinati storie industriali d’Italia.

Ma per chi, oltre alla sua incredibile storia, della Vespa vuole provarne le emozioni, preparatevi ad assaporare il vento in faccia e a vivere una vera avventura: scoprire la Toscana in vespa è un divertimento tutto nuovo. Puoi trasformarti in un moderno esploratore e attraversarla in lungo e in largo per scoprirne i suoi paesaggi unici e i suoi piccolo borghi, percorrendo le strade panoramiche e addentrandoti nell’entroterra, tra colline, vigneti e uliveti, degustazioni di prodotti tipici e shopping di eccellenze artigianali.

Per un solo giorno o per una vacanza intera, anche Vicopisano può essere il punto di partenza ideale, e il dolce ritrovo a fine giornata, per avvincenti itinerari in Vespa.  Presso l’Ufficio turismo e nelle strutture ricettive di zona sapranno darti informazioni per prenotare un tour e farti scegliere tra le tante proposte di escursioni e esperienze a tema nel territorio di Pisa.

 

Turismo equestre e asino trekking

Un modo ecologico di spostarsi ma anche un inedito modo di fare vacanza: il turismo equestre e l’asino trekking sono perfetti per chi ama la natura, gli animali e la vita un po’ selvaggia all’aria aperta, ma anche per chi vuole provare semplici emozioni nuove.

Passeggiare a cavallo lungo il Monte Pisano è possibile e offre occasioni speciali di scoprire i luoghi più nascosti e immersi nella natura, percorrendo sentieri alternativi alla ricerca di eremi e pievi, o sulle tracce di rocce antiche e grotte.caprona arno

Scoprire il territorio a passo di asino è un’esperienza altrettanto unica: gli asini sono animali da compagnia, amorevoli e molto pazienti, perfetti per passeggiare a ritmo lento e supportarvi durante i percorsi a piedi, lungo antiche mulattiere e vecchie strade dal sapore di una volta. Le passeggiate con gli asini sono particolarmente adatte a famiglie con bambini, perché hanno anche una forte valenza didattica: è possibile conoscere meglio questi animali e le loro caratteristiche, scoprire come venivano impiegati quando non esistevano altri mezzi di trasporto e la grande importanza che hanno avuto nell’economia locale.

 

Puoi lasciare un Commento col tuo account Facebook...

commenti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento