Il territorio di Vicopisano Benvenuti

Il territorio di Vicopisano: un angolo di Toscana da scoprire

Benvenuti a Vicopisano e nel suo territorio!

Preparatevi a rivivere storie di antichi assedi e battaglie, di ambiziosi progetti militari e di ingegneria idrografica, con rocche fortificate e laghi prosciugati.

Seguiteci per scoprire i percorsi storici tra pievi romaniche e antiche vie fluviali.

Immergetevi in un paesaggio rigoglioso in cui regnano armonia e tranquillità, con gli itinerari naturalistici, le passeggiate e le escursioni sul Monte Pisano, le degustazioni di olio di oliva e di prodotti tipici. Fatevi accogliere nelle nostre piccole strutture ricettive e vivete insieme a noi: per un giorno o per tutto il tempo che desiderate, scoprite i segreti e le curiosità dei piccoli paesi del nostro territorio e della Toscana che ci abbraccia tutto intorno.

 

 Vicopisano e le sue frazioni: tra il fiume Arno e il Monte Pisano

Siamo in Toscana: la città di Pisa e la sua famosa Piazza dei Miracoli ci sorride a pochi chilometri di distanza. Lucca e le sua cinta muraria ci osserva guardinga al di là del Monte Serra e Firenze, un po’ più distante, ci tiene sotto controllo come ai tempi delle lotte tra Guelfi e Ghibellini.

Il territorio comunale di cui il borgo medievale di Vicopisano è capoluogo, si sviluppa lungo il Monte Pisano, in un itinerario caratterizzato dalla presenza di ben sei piccole frazioniSan Giovanni alla Vena, Uliveto Terme, Lugnano, Caprona, Noce e Cucigliana (più l’agglomerato di Guerrazzi) – ognuna con la sua storia, con le curiosità e i personaggi che ne animano le piazze e le feste.

La tradizione e l’individualità di ogni paese rispecchiano il classico “campanilismo” toscano. A ciascuna frazione corrisponde infatti un’attività ben specifica, diversi sbocchi commerciali e quindi interessi diversificati, per cui si sono maturate delle coscienze di forte appartenenza alla propria comunità. Quello che accomuna un po’ tutte le frazioni è la posizione: si snodano lungo la via Vicarese, comprese tra il corso del fiume Arno e le pendici del Monte Pisano, in un ambiente naturale poco adatto alle coltivazioni estensive, che invece hanno interessato, nel corso della storia, gli immediati dintorni del borgo di Vicopisano. Circostanza che, senza dubbio, ha influenzato fortemente lo sviluppo di questi centri, costretti a trascurare l’agricoltura per dedicarsi ad altre attività: la ceramica (San Giovanni alla Vena e Cucigliana), le cave di calcina (Uliveto e Caprona e, in seguito, anche San Giovanni alla Vena) e i trasporti fluviali effettuati dai Navicellai (tutte le frazioni).

La collocazione strategica, in prossimità di un’importante via fluviale, ci rimanda a insediamenti risalenti a epoche remote, come confermano i rinvenimenti etruschi arcaici. Molti sono gli elementi di origine romana: Cucigliana, Lugnano e Caprona furono, con molta probabilità, sede di ville rurali. Durante il Medioevo, tutti gli insediamenti del lungomonte, insieme a Vicopisano, assunsero una particolare importanza per la vita politica ed economica di Pisa: furono punti di difesa militare del territorio e centri di proprietà fondiaria per alcune delle famiglie più in vista dell’aristocrazia pisana. Caduto l’interesse strategico-militare della zona, dopo la conquista fiorentina, non cessò tuttavia in questa campagna, fertile e adatta a coltivazioni diversificate, l’investimento da parte delle più importanti casate che, a partire dal XVI secolo, scelsero questi luoghi ameni per edificare le loro sontuose ville residenziali, alcune visitabili ancora oggi.

Ogni anno, durante la prima settimana di giugno, l’Amministrazione Comunale organizza Vico In Bici: una ciclo pedalata slow di gruppo che consigliamo proprio per andare alla scoperta di tutto il territorio comunale lungo le frazioni del lungarno.

Visitando anche i dintorni immediati di Vicopisano, oltre alle più famose città di Pisa, Lucca e Firenze (che si trovano rispettivamente a 20, 30 e 60 km), si possono scoprire  altri piccoli borghi custodi di storia, arte e cultura: la vicina Calci, importante per due siti di rilevanza internazionale quali il Museo di Storia Naturale e del Territorio dell’Università di Pisa, e la Certosa Monumentale – un complesso monumentale in stile barocco fondata nel XV secolo e abitata dai frati certosini fino agli anni Settanta; Buti, dove è possibile visitare la Villa Medicea, e San Giuliano Terme, per chi vuole immergersi nelle sue rigeneranti vasche termali.

La particolarità di questo piccolo, ma autentico, angolo di Toscana è la possibilità di poter visitare tanti luoghi di interesse storico culturale concentrati in pochi chilometri, in un contesto naturalistico e ambientale di pregio, perfetto per chi vuole unire turismo culturale e turismo slow, per chi vuole viaggiare anche attraverso il gusto e i sapori tipici di una volta.

Vicopisano e il suo territorio è la meta ideale per appassionati di storia medievale, per camminanti e cicloturisti, per famiglie con bambini, ma anche per chi viaggia da solo o in piccoli gruppi, con amici o con la scuola.

Vicopisano è per te, ti aspettiamo!

Puoi lasciare un Commento col tuo account Facebook...

commenti